Archivio Notizie

Comune di Pollutri

Comune di Pollutri

2018

AVVISO EMISSIONE CARTA D'IDENTITA' ELETTRONICA

Si informano i cittadini che da

 

MERCOLEDI’,  14 NOVEMBRE 2018

 

presso l’Ufficio Demografico sarà possibile richiedere la nuova Carta di Identità Elettronica (CIE).

La nuova carta d'identità elettronica sostituisce integralmente il documento tradizionale cartaceo, è in policarbonato e ha le dimensioni di una carta di credito, è dotata di particolari sistemi di sicurezza, di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare, compresi gli elementi biometrici (come le impronte digitali), di una foto in bianco e nero stampata a laser che ne garantisce un'elevata resistenza alla contraffazione.

Il documento CIE, già predisposto per l'autenticazione in rete da parte del cittadino, consentirà la fruizione dei servizi erogati dalle PP.AA. e costituisce un "fattore abilitante" per l'acquisizione della identità digitale sul Sistema Pubblico di Identità Digitale - SPID e per la fruizione di altri servizi in Italia e in Europa.

Per ottenere il rilascio del nuovo documento occorrerà presentarsi con:

1.        UNA FOTO FORMATO TESSERA (conforme alle norme Icao - ente deputato alla standardizzazione dei documenti di viaggio);

2.        LA TESSERA SANITARIA O IL CODICE FISCALE;

3.        IL DOCUMENTO DI IDENTITA’ SCADUTO O DETERIORATO O L’EVENTUALE DENUNCIA DI FURTO O SMARRIMENTO;

4.        PERMESSO DI SOGGIORNO E PASSAPORTO (o altro documento di riconoscimento)  per i cittadini extracomunitari residenti.

Nel caso di impossibilità del cittadino a presentarsi allo sportello del Comune a causa di malattia grave o altre motivazioni (reclusione, appartenenza ad ordini di clausura, ecc.), un suo delegato (ad es. un familiare) deve recarsi presso il Comune con la documentazione attestante l’impossibilità a presentarsi presso lo sportello. Il delegato dovrà fornire la carta di identità del titolare o altro suo documento di riconoscimento, la sua foto e il luogo dove spedire la CIE. Effettuato il pagamento, concorderà un appuntamento presso il domicilio del titolare, per il completamento della procedura.

E' prevista anche la facoltà del cittadino maggiorenne di indicare al momento della richiesta, ai sensi dell’articolo 3 del T.U.L.P.S., emanato con regio decreto n.773/1931, il consenso o il diniego alla donazione di organi e/o tessuti in caso di morte, così come disciplinato dalle linee guida adottate dal Ministro congiuntamente al Ministero della Salute con nota n.0002128 del 29 luglio 2015.

Il costo della nuova carta d'identità è di € 23,00 da versare in contanti allo sportello.

Una volta allo sportello, un operatore comunale acquisirà i dati da una postazione collegata con il Centro Nazionale dei Servizi Demografici del Ministero dell’Interno.

Terminate le operazioni, al cittadino verrà rilasciata una ricevuta che attesta l'avvenuta registrazione, insieme alla prima metà del Pin e del Puk identificativo, corrispondente alla carta di identità elettronica.

La CIE verrà spedita dal Poligrafico dello Stato all'indirizzo indicato dall'interessato, entro 6 giorni lavorativi, come previsto dalle norme ministeriali, insieme alla seconda parte del Pin e del Puk.

Si invita pertanto la cittadinanza a provvedere sollecitamente alla verifica dei dati di scadenza del proprio documento d’identità, precisando che il rinnovo è possibile nei sei mesi antecedenti il termine di scadenza e a procedere alla eventuale richiesta di rinnovo del documento in scadenza o smarrito, in particolare quando non si disponga di altri documenti in corso di validità.

Il rilascio della carta di identità cartacea avverrà a vista, esclusivamente a fronte di una reale e documentata urgenza. I casi da comprovare, previa esibizione di idonea documentazione (es.: biglietti aereo, biglietti treno, bandi di concorso, certificati medici, ecc.), sono esclusivamente e tassativamente quelli previsti dalla circolare 4/2017 del Ministero dell’Interno del 31/03/2017:

·          per motivi di salute;

·          per motivi di viaggio;

·          per motivi di consultazione elettorale;

·          per motivi di partecipazione a concorsi o gare pubbliche.

Ai cittadini italiani residenti all'estero, iscritti all'A.I.R.E, potrà essere rilasciata, dal Comune di iscrizione, la sola carta di identità cartacea, gli stessi potranno, invece, richiedere la CIE all'autorità consolare competente, nei casi di primo rilascio, deterioramento, smarrimento o furto del documento di identificazione.

 

  IL  SINDACO

  Dott. Antonio Di Pietro


12.11.2018