Associazione Nazionale Combattenti e Reduci

Associazione Nazionale Combattenti e Reduci

 

L'Associazione Nazionale Combattenti e Reduci sezione di Pollutri nasce nel 1966 con presidente il Cav. Uff. Fantacuzzi Panfilo


L'Associazione Nazionale Combattenti e Reduci sezione di Pollutri ha la propria sede presso il Palazzo Municipale dove vi sono raccolte e catalogate numerosissime testimonianze fotografiche della 1° e 2° guerra mondiale di combattenti pollutresi, una mostra fotografica storica aperta al pubblico durante le feste patronali.

L'Associazione si adopera di concerto con l'Amministrazione comunale, per l'organizzazione, durante l'anno, di cerimonie commemorative a ricordo dei Caduti di tutte le guerre in occasione della giornata del 4 Novembre (Anniversario della Vittoria, Festa dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate), della Festa di Liberazione del 25 Aprile con la commemorazione dei Caduti di Guerra dei cittadini pollutresi nel giorno della Festa di San Nicola, Santo Patrono di Pollutri, (nella prima domenica di maggio). Partecipa alle cerimonie organizzate da altri enti presso Sacrari militari di tutta Italia. Organizza inoltre gite con visite guidate presso i più importanti Sacrari militari Nazionali al fine di divulgare lo spirito patriottico di sacrificio e l'amor di patria verso l'Italia.

Cenni sul Monumento ai Caduti

Il Monumento ai Caduti del Comune di  Pollutri fu uno dei primi Monumenti d’Italia, inaugurato il 19 settembre 1926 alla presenza del Podestà Giuseppe D’Agostino e di S.E. l’On. Prof. Raffaele Paolucci Vice Presidente Della Camera Dei Deputati, Medaglia D’Oro al Valor Militare, Cittadino Onorario di Pollutri.

Cittadini caduti o dispersi nel corso della Prima Guerra Mondiale n.64

Cittadini caduti o dispersi nel corso del Secondo Conflitto Mondiale n.24

 

Anno 1915 – 1918

Nella Guerra contro l'Austria  il popolo di Pollutri diede il massimo contributo per la vittoria e la grandezza d'Italia:

sessantaquattro morti, di cui quarantasette sul campo o per gravi ferite; sei morti in prigionia; undici morti per malattia in servizio militare. I soldati di Pollutri meritano sette medaglie d'argento, sei medaglie di bronzo, una promozione per merito di guerra,  un encomio solenne per Decreto Luogotenenziale. Pochissimi altri comuni della Provincia possono paragonarsi a Pollutri per il numero dei decorati in proporzione del numero degli abitanti.

 

Soci Combattenti e Reduci iscritti nell’anno 2014:

Fantacuzzi Cav. Uff. Panfilo a Pollutri il 27.12.1920 9° Lancieri Firenze deceduto il 18/04/2014

Di Cintio Alberto nato a Atri il 10.08.1922 Combattente Fanteria

Di Martino Giuseppe nato a Pollutri il 26.02.1920 Combattente Fanteria

Di Carlo Leo nato a Pollutri il 03.03.1919 Sergente maggiore Fanteria

Cicchitti Giuseppe nato a Pollutri il 26.12.1913 Combattente Fanteria deceduto 6 agosto 2014

Il Presidente Provinciale

    Giuliani Angelo

 

CELEBRAZIONE 4 NOVEMBRE 2012

Comm. Biagio Rossi Decorato Medaglia d'oro a.v.m. Il Sindaco Nicola Benedetti, il presidente Cav. Uff.le Fantacuzzi Panfilo

Gita al SACRARIO MILITARE DEI CADUTI D'OLTREMARE di BARI

Gita scolastica presso la Caserma Militare Berardi di Chieti giornata del Giuramento Solenne

 

Il presidente Fantacuzzi con il presidente Nazionale De Meo Gustavo

 

https://www.facebook.com/#!/photo.php?v=207450282606480&set=vb.100000245296197&type=3&theater